Le filiere dello svezzamento

bandeau-fixe-haut-de-page-

Filiere bovine da carne:

Vitelli da latte:

Serval affianca gli allevatori di vitelli da latte. Tale produzione consiste nel nutrire i vitelli con latte intero. Serval offre un complemento di latte intero che consente di equilibrare gli apporti nutrizionali per questo tipo di produzione.

Razze principali: normanna

 

Vitelli allattati sotto la madre:

Serval offre un prodotto che soddisfa i criteri del disciplinare “label rouge” per questo tipo di produzione. Quando la vacca non ha latte sufficiente per nutrire il vitello durante il periodo desiderato, l’allevatore può, all’occorrenza, completare l’alimentazione nel periodo finale con un prodotto specifico (Label Finition) che permette di terminare meglio il ciclo.

Razze principali: Limousine, Blonde d’Aquitaine

 

Vitelli svezzati da carne:

Alcune madri non hanno latte a sufficienza o possono rifiutare il piccolo alla nascita. Un alimento d’allattamento consente, in questi casi, di nutrire il vitello con una razione equilibrata.

Razze principali: Charolais, Blonde d’Aquitaine

 

Vitelli da macello:

Molti allevatori desiderano allevare i propri vitelli da macello senza tuttavia avere a disposizione a quantità di latte sufficiente per questo tipo di produzione. Serval produce alimenti d’allattamento specificamente formulati a tale scopo.

Razze principali: Holstein, Montbéliarde, incroci

 

Filiere bovini – latte:

Rimonta delle manze da latte:

Molti allevatori cercano di ottimizzare il loro livello di produzione del latte. L’alimento d’allattamento consente loro di conseguire questo obiettivo pur continuando a nutrire in maniera ottimale le loro future manze da latte.

Razze principali: Holstein, Montbéliarde, Normanna

 

Filiere caprine da carne:

Capretti da macello:

La produzione di latte di capra comporta la nascita di un gran numero di capretti e caprette. Non tutti i soggetti nati vengono allevatori per la rimonta. Per ottimizzare questa filiera, alcuni allevatori si sono specializzati nella produzione di capretti destinati alla commercializzazione sotto forma di carne. Questo tipo di produzione ha forti sbocchi nell’esportazione. Gli animali non possono essere sistematicamente allevati all’interno dell’azienda agricola. L’allevatore può quindi fare ricorso ad alimenti da allattamento per assicurarsi di nutrire al meglio i suoi animali.

Razze principali: Saanen, Camosciata Alpina

Filiere caprine da latte:

Caprette da rimonta:

Molti allevatori cercano di ottimizzare il loro livello di produzione del latte. L’alimento d’allattamento consente loro di conseguire questo obiettivo pur continuando a nutrire in maniera ottimale le loro future capre da latte.

Razze principali: Saanen, Camosciata Alpina

 

Filiere ovine da carne:

Agnelloni:

In base alla razza, il tasso di prolificità può essere talvolta molto elevato. In alcuni casi la madre non ha abbastanza latte per nutrire due o tre agnelli. L’alimento d’allattamento rappresenta pertanto per l’allevatore un modo per alimentare meglio i suoi animali per poterli mantenere e ridurre il loro tasso di mortalità.

Razze principali: Ile de France, Charolais, Rouge de l’Ouest, Vendéen, Bleu du Maine, Avranchin, Texel, Romanov, Suffolk

 

Filiere ovine da latte:

Agnelli da rimonta:

Molti allevatori cercano di ottimizzare il loro livello di produzione di latte. L’alimento d’allattamento consente loro di conseguire questo obiettivo pur continuando a nutrire in maniera ottimale le loro future agnelle da latte.

Razze principali: Lacaune, Manech, Basco-Bearnese, Assaf